Intervista a: Antonella Arpa, in arte Himorta

Vi propongo la mia ultima intervista a uno dei personaggi più discussi nel mondo del cosplay. Avevo il sospetto che alcune cattiverie lette nei suoi riguardi fossero gratuite poi, conoscendola e intervistandola, ne ho avuto la conferma: Antonella Arpa, in arte Himorta, è una persona umile con il cuore pieno di sogni che, pian piano, sta riuscendo a realizzare.

I: Ciao Antonella, sei una delle cosplayer italiane che fa più parlare di sé. Come ti trovi in questo tipo di situazione?
H: Vuol dire che sono un personaggio che funziona bene. Sono davvero soddisfatta dei miei traguardi ed il fatto che si parli tanto di me è senza dubbio un enorme piacere.
I: Come rispondi a chi critica il tuo modo di posare?
H: Non credo di essere né la prima né l’ultima a posare glamour. Tra l’altro la maggioranza delle critiche le ricevo da ragazze che posano nello stesso modo, se non peggio. Credo che una critica del genere aiuti poco il mio percorso professionale. Semplicemente non ci bado.


I: Personalmente ti ritengo una delle sex symbol più gettonate nel mondo del cosplay. Cosa ti ha spinto a prendere questa strada?
H: *ride* In realtà essere sexy ed essere una cosplayer sono due cose assai diverse. Non metto in dubbio di essere fisicamente piacente e ti ringrazio del complimento, mi lusinga molto. Ma è bene ricordare che il cosplay non è modeling e che tantissime cosplayer talentuose possono anche non rispettare fisicamente i canoni di bellezza prototipici del nostro secolo.
I: Quando hai iniziato a fare cosplay?
H: 2 anni fa. E’ davvero sorprendente come sia cambiata la mia vita in così poco tempo.


I: Si parla molto di violenza sulle donne e di personaggi famosi che hanno fatto scandalo con le dive di Hollywood e non solo. Tu hai mai ricevuto “attenzioni” di questo tipo?
H: Fortunatamente ho sempre incontrato persone professionali sulla mia strada e non ho mai ricevuto alcuna “proposta indecente”. Ma non può che sdegnarmi lo scandalo hollywoodiano a cui stiamo assistendo recentemente.
I: Qual è il cosplay che ti si addice di più?
H: Credo che una delle mie maggiori doti sia la versatilità. Mi trovo a mio agio con tutti i cosplay che faccio, indipendentemente dalla personalità del personaggio o dal suo aspetto. In fin dei conti, cosplay è interpretazione. E’ bello poter interpretare personaggi assai diversi, da una supereroina agguerrita a una tenera studentessa giapponese.


I: Un cosplay nel cassetto che farai in futuro?
H: Erza Scarlet da Fairy Tail. Sarebbe un crimine non farla con i capelli che mi ritrovo!
I: Ho letto che ti stanno capitando tante belle cose, di cosa vuoi parlarci in particolare?
H: E’ un periodo particolarmente roseo e assolutamente incredibile per me. Ho firmato un contratto con Mediaset e da gennaio mi vedrete su Canale 5 in un noto programma. In realtà stiamo già registrando da settembre e il mio nuovo ambiente lavorativo è pazzesco. Temevo di trovare un ambiente molto competitivo. Invece ho trovato una famiglia. Mi sento voluta bene da tutti, dalle colleghe agli autori, dai microfonisti ai parrucchieri, dalle truccatrici ai presentatori. Sono davvero felice. Anche il mio lavoro come modella procede a gonfie vele. Proprio l’altroieri ho girato un videoclip musicale Sony per il nuovo singolo di un celebre rapper italiano. Questo pomeriggio, ad esempio, poserò per il brand di “Gomorra 3”, la più grande serie tv degli ultimi anni made in Italy. Insomma, sono cose che non avrei neanche lontanamente immaginato fino a 2 anni fa.
Gomorra lo guardavo sul mio pc, il rapper lo ascoltavo con gli auricolari nelle orecchie e i quiz li guardavo in televisione. E’ pazzesco essere dall’altro lato.


I: Progetti per il futuro?
H: Continuare così. Non posso chiedere di meglio.

INDICA TUTTI I TUOI CONTATTI PER CHI VUOLE SCRIVERTI O SEGUIRTI
Seguitemi su Instagram @himorta . Amo tanto condividere con i fans stralci della mia vita e Instagram me lo consente con molta facilità. E’ un modo per sentirmi vicino a loro.
Ho anche una pagina Facebook, @himorta e a breve inaugurerò il mio account Patreon @himorta ricco di contenuti esclusivi e tante sorprese.
Un bacione!

 

a cura di James Garofalo

 

James Garofalo

James Garofalo

Fondatore di Immaginaria Studios. Mi occupo di musica, regia e fotografia dal 1987 e presento eventi cinematografici e cosplay. Sono uno scrittore di romanzi.