Master System II

sega_sms2_1_sNel 1990 Sega riacquistò i diritti degli Stati Uniti per il Master System che avevano venduto nei primi anni di vita della console al produttore di giocattoli. Nel tentativo di migliorare le vendite venne lanciata una versione più piccola del Master System. Per ridurre i costi di produzione Sega rimosse lo slot della scheda che significava che gli utenti non potevano giocare con le carte Sega o utilizzare gli occhiali 3D. Fu anche rimossa l’uscita A / V e il pulsante di reset, insieme con la porta di espansione.

Nonostante il Master System II fosse ora commercializzato da Sega, era troppo tardi per rilanciare la macchina in America e il pubblico semplicemente non era interessato. Come risultato di scarse vendite, Sega decise di ritirare il Master System II dal mercato americano nel 1992. Il supporto per la console continuò in Europa fino al 1996, dove è stato poi abbandonato per consentire a Sega di concentrarsi sul successore del Mega Drive, il Saturn.

 

SCHEDA TECNICA

NOME Master System II
CASA PRODUTTRICE Sega
ORIGINE Japan
ANNO 1990
FINE PRODUZIONE 1992 (U.S.A.) 1996 (Europe)
SOFTWARE/GIOCHI NATIVI   Alex Kidd In Miracle World (early models)

Sonic The Hedgehog (late models)

CONTROLLER 8-way d-pad, 2 buttons
CPU   Zilog Z80
VELOCITA’ 3.579545 MHz (NTSC)

3.54 MHz (PAL)

CO-PROCESSORE Texas Instruments TMS9928A VDP (NTSC)

Texas Instruments TMS9929A VDP (PAL)

RAM   8 KB
VRAM   16 KB
ROM   up to 256 KB depending on built-in software
RISOLUZIONE 256×192, 256×224, 256×240 (PAL only), 16 sprites (8 x 8 pixels)
COLORI 64 palette, 32 on screen (16 sprite, 16 background)
SONORO Texas Instruments SN76489 DCSG, 4 channel mono (3 tone channels, 1 white noise channel)
MISURE/PESO Unknown
PORTE I/O Cartridge, RF out, 2 Controller ports
SUPPORTO Cartridge
NUMERO DI GIOCHI   303
ALIMENTAZIONE 9V DC, 850 mA
PERIFERICHE Light Phazer
PREZZO Unknown