Family Computer Keyboard

Questo fu un computer di iniziazione. Fu venduto come un add-on per il Famicom giapponese (ma non poteva essere collegato ad un NES in quanto mancava la porta aggiuntiva del Famicom).

Infatti il sistema era composto da tre parti: il Famicom, la tastiera e il Cartuccia di base. La tastiera era collegata alla porta di espansione situata nella parte anteriore del Famicom. Quindi una cartuccia di base doveva essere inserita nello slot Famicom catridge. Poiché la tastiera era quasi “vuota”, la maggior parte dell’hardware veniva utilizzato dal Famicom, insieme ai chip della RAM di base della cartuccia.

La base fornita con la tastiera era la NS-HUBASIC, dove “N” sta per Nintendo, “S” per Sharp e “HU” per Hudson, che aveva contribuito a questo progetto.
Una volta inserito c’erano solo 1982 byte liberi con cui giocare! Ma fu possibile il back-up del programma nella stessa cartuccia di alimentazione con 3 celle della batteria. Questo metodo di salvataggio non era affidabile e molto spesso i programmi venivano persi a causa di falsi contatti …
Si sperava che, con un registratore a disposizione, si risolvesse il problema ma non fu così a causa di problemi di registrazione dei livelli di input.

Alcuni giochi utilizzavano il built-in per salvare/caricare come caratteristica della cartuccia di base.

Il numero di catalogo della tastiera era HVC-007.

 

SCHEDA TECNICA

NOME Family Computer Keyboard
CASA PRODUTTRICE Nintendo
TIPO Home Computer
ORIGINE Japan
ANNO April 1984
LINGUAGGIO NATIVO NS-HUBASIC V1.0, V2.0A, V2.1 or V3.0
TASTIERA Full-stroke keyboard with functions keys and arrow keys
CPU   6502 ?
RAM   Basic V2.0A : 1982 bytes free

Basic V3.0 : 4086 bytes free

VRAM   4 kb
ROM   8 kb
MATRICE TESTO 28 x 24
RISOLUZIONE 256 x 240
SONORO 5 channel sound (2 channels for square wave, 1 triangle wave, 1 noise channel and 1 PCM)
PERIFERICHE Expansion memory unit, tape-recorder, Basic cartidges
PREZZO 14 800 yens (Japan, 1982)