CRONACHE DELLE GUERRE DEMONIACHE

Una raccolta composta da sei racconti inediti di Go Nagai, tra leggende, usanze e folklore del Giappone. Un volume unico edito da J-POP.

Cronache Delle Guerre Demoniache Ho inventato il nome Jiro Shutendo ispirandomi al famoso oni Shutendoji e l’ho intrecciato con le leggende secondo cui En No Gyoja avesse sottomesso degli oni. Dato che ero pubblicato su una rivista per ragazze, l’oni è diventato un ragazzo attraente e ho dovuto contenermi con le scene d’azione. Da questa storia in seguito è nata la serie “Shutendoji”.

La Maschera Ho pensato a questa storia osservando una raccolta fotografica di vere maschere usate negli intermezzi del teatro no. Il Maestro Osamu Tezuka era mancato da poco e così, mentre la disegnavo, mi sono chiesto che finale avrebbe dato lui alla vicenda. Per questo motivo, credo di essere riuscito ad ottenere una storia graffiante.

La Creatura Del Mondo Bianco Quando ho saputo del rituale del “Namahage” della penisola di Oga, nella prefettura di Akita, mi sono detto che rendendolo un po’ più pauroso ne sarebbe venuta fuori una bella storia, così è nato questo racconto. Il titolo è ispirato al romanzo fantascientifico di Murray Leinster “Creatures Of The Abyss”

Specchio Di Nebbia Qualche tempo fa ho fatto il regista per una produzione in home video chiamata “Kowai Zone”. Mi sono chiesto cosa sarebbe venuto fuori se avessi avuto l’occasione di tornare dietro la macchina da presa, così ho provato a disegnarla. Chissà se la troupesarebbe felice di una trama in tutti loro muoiono uno dopo l’altro! Era divertente pensarci, mentre disegnavo!

Suiko Quando ho saputo dell’antico detto popolare secondo cui i kappa ruberebbero la “pallina del sedere” agli esseri umani facendoli morire affogati, ho cominciato a chiedermi di cosa si trattasse, così è nata questa storia. Essendo il racconto di una caccia agli yokai, il nome del protagonista l’ho tratto dalla mia opera “Dororon Enma-Kun”. Anche per la protagonista femminile ho usato il gioco di parole con il nome della principessa Yukiko.

La Donna Corvo Mi è stato chiesto di partecipare alla produzione di un film per l’home video, così ho preparato uno storyboard. Alla fine, il progetto è naufragato per mancanza di fondi, ma mi sembrava un peccato lasciare morire la storia che avevo preparato, così nel tempo libero l’ho trasposta in un manga. Però, avendo troppe pagine per essere pubblicata su una rivista, l’ho tenuta da parte in attesa di una raccoltadi storie brevi in cui includerla.

Go Nagai